Ricerca sul sito

Trova articoli e recensioni sui migliori estrattori di succo e centrifughe sul mercato

Migliori Modelli

I migliori modelli di estrattori di succo e spremiagrumi che abbiamo recensito per voi

Offerte del giorno

Sconti imperdibili e  offerte sui migliori prodotti che ogni giorno selezioniamo su Amazon

Ricerca Avanzata

Ricerca i prodotti per modello, marca, giudizio complessivo

Estrattori di succo e centrifughe: guida alla scelta dei migliori per prezzo, qualità, esigenze

A partire dagli anni ’50-’60 con il Boom del consumismo approdò dagli USA sul Vecchio Continente lo “slow juicer” o estrattore di succo a freddo. Da allora il suo successo commerciale non ebbe mai fine.

L’estrattore succo a freddo è un piccolo elettrodomestico che viene utilizzato sia per scopi professionali (comparto HO.RE.CA) sia per scopi casalinghi (mercato consumer).

Adatto per chi segue una dieta sana, equilibrata e variegata, l’estrattore di succo riesce a soddisfare ogni esigenza nutrizionale ed alimentare: non a caso questo prodotto è in grado di migliorare la qualità della vita di grandi e piccini.

Dunque, se hai intenzione di acquistare un estrattore di succo o hai necessità di avere informazioni dettagliate sui modelli e caratteristiche tecnico-funzionali dell’estrattore succo, segui questa guida completa. Qui, potrai reperire tante utili informazioni e suggerimenti che ti consentono di fare una valutazione certosina prima di concludere l’acquisto.

Migliori estrattori di fascia bassa

Prodotto
Primo Posto
MACOM Just Kitchen 859 Perfect Juice Estrattore Di Succo / Slow juicer a freddo e a lenta rotazione...
Secondo Posto
Philips Viva Collection HR1836/00Centrifuga per frutta e verdura
Quarto Posto
Ariete 168 estrattore di succo in acciaio inox
Immagine
MACOM Just Kitchen 859 Perfect Juice Estrattore Di Succo / Slow juicer a freddo e a lenta rotazione...
Philips Viva Collection HR1836/00Centrifuga per frutta e verdura
Ariete 168 estrattore di succo in acciaio inox
Criteri
Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9
Silenziosità9
Facilità di montaggio e smontaggio9
Rapporto qualità prezzo10
Qualità e capacità estrattiva9.4
Facilità di pulizia9
Silenziosità9.4
Facilità di montaggio e smontaggio9.7
Rapporto qualità prezzo9.6
Qualità e capacità estrattiva9
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità8.5
Facilità di montaggio e smontaggio9
Rapporto qualità prezzo10
Voto
9.4
9.4
9.2
Prezzo
115,00 EUR
66,99 EUR
83,00 EUR
Spedito con Prime?
Primo Posto
Prodotto
MACOM Just Kitchen 859 Perfect Juice Estrattore Di Succo / Slow juicer a freddo e a lenta rotazione...
Immagine
MACOM Just Kitchen 859 Perfect Juice Estrattore Di Succo / Slow juicer a freddo e a lenta rotazione...
Criteri
Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9
Silenziosità9
Facilità di montaggio e smontaggio9
Rapporto qualità prezzo10
Voto
9.4
Prezzo
115,00 EUR
Spedito con Prime?
Prezzo Migliore
Secondo Posto
Prodotto
Philips Viva Collection HR1836/00Centrifuga per frutta e verdura
Immagine
Philips Viva Collection HR1836/00Centrifuga per frutta e verdura
Criteri
Qualità e capacità estrattiva9.4
Facilità di pulizia9
Silenziosità9.4
Facilità di montaggio e smontaggio9.7
Rapporto qualità prezzo9.6
Voto
9.4
Prezzo
66,99 EUR
Spedito con Prime?
Prezzo Migliore
Quarto Posto
Prodotto
Ariete 168 estrattore di succo in acciaio inox
Immagine
Ariete 168 estrattore di succo in acciaio inox
Criteri
Qualità e capacità estrattiva9
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità8.5
Facilità di montaggio e smontaggio9
Rapporto qualità prezzo10
Voto
9.2
Prezzo
83,00 EUR
Spedito con Prime?
Prezzo Migliore

Migliori estrattori di fascia media

Prodotto
Primo Posto
Estrattore Succo Grezzii Big Mouth Pro 43Rpm Motore AC Induzione 200W
Secondo Posto
Rgv 110781 Estrattore di Succo a Freddo Juice Art Muscle, Argento
Terzo Posto
Kenwood Estrattore
Quarto Posto
Petra FG 20.07 Slow Juicer
Immagine
Estrattore Succo Grezzii Big Mouth Pro 43Rpm Motore AC Induzione 200W
Rgv 110781 Estrattore di Succo a Freddo Juice Art Muscle, Argento
Kenwood Estrattore
Petra FG 20.07 Slow Juicer
Criteri
Qualità e capacità estrattiva9.2
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9.8
Facilità di montaggio e smontaggio9.1
Rapporto qualità prezzo9.5
Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9
Silenziosità9.5
Facilità di montaggio e smontaggio9
Rapporto qualità prezzo9
Qualità e capacità estrattiva9.5
Facilità di pulizia9.2
Silenziosità9.3
Facilità di montaggio e smontaggio9.2
Rapporto qualità prezzo9.4
Qualità e capacità estrattiva9
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9
Facilità di montaggio e smontaggio9.5
Rapporto qualità prezzo9.3
Voto
9.4
9.3
9.3
9.3
Prezzo
99,00 EUR
205,30 EUR
from 143,99 EUR
95,99 EUR
Spedito con Prime?
Primo Posto
Prodotto
Estrattore Succo Grezzii Big Mouth Pro 43Rpm Motore AC Induzione 200W
Immagine
Estrattore Succo Grezzii Big Mouth Pro 43Rpm Motore AC Induzione 200W
Criteri
Qualità e capacità estrattiva9.2
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9.8
Facilità di montaggio e smontaggio9.1
Rapporto qualità prezzo9.5
Voto
9.4
Prezzo
99,00 EUR
Spedito con Prime?
Vai al Prezzo MIGLIORE
Secondo Posto
Prodotto
Rgv 110781 Estrattore di Succo a Freddo Juice Art Muscle, Argento
Immagine
Rgv 110781 Estrattore di Succo a Freddo Juice Art Muscle, Argento
Criteri
Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9
Silenziosità9.5
Facilità di montaggio e smontaggio9
Rapporto qualità prezzo9
Voto
9.3
Prezzo
205,30 EUR
Spedito con Prime?
Vai al Prezzo MIGLIORE
Terzo Posto
Prodotto
Kenwood Estrattore
Immagine
Kenwood Estrattore
Criteri
Qualità e capacità estrattiva9.5
Facilità di pulizia9.2
Silenziosità9.3
Facilità di montaggio e smontaggio9.2
Rapporto qualità prezzo9.4
Voto
9.3
Prezzo
from 143,99 EUR
Spedito con Prime?
Vai al Prezzo MIGLIORE
Quarto Posto
Prodotto
Petra FG 20.07 Slow Juicer
Immagine
Petra FG 20.07 Slow Juicer
Criteri
Qualità e capacità estrattiva9
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9
Facilità di montaggio e smontaggio9.5
Rapporto qualità prezzo9.3
Voto
9.3
Prezzo
95,99 EUR
Spedito con Prime?
Vai al Prezzo MIGLIORE

Migliori estrattori di fascia alta e qualità professionale

Prodotto
Primo Posto
Estrattore di Succo Kuvings Big Mouth C9500 (seconda generazione) + Tagliere
Secondo Posto
Hurom H-AA - Estrattore di Succo, 500ml, 150W, Grigio
Terzo Posto
Kuvings 750SC NS-150CEM(W) Silent Juicer Estrattore di Succo, Bianco
Quarto Posto
Philips HR1883/31 Estrattore di succo a spremitura lenta, con tecnologia Gentle Squeezing per...
Immagine
Estrattore di Succo Kuvings Big Mouth C9500 (seconda generazione) + Tagliere
Hurom H-AA - Estrattore di Succo, 500ml, 150W, Grigio
Kuvings  750SC NS-150CEM(W) Silent Juicer Estrattore di Succo, Bianco
Philips HR1883/31  Estrattore di succo a spremitura lenta, con tecnologia Gentle Squeezing per...
Criteri
Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia10
Silenziosità10
Facilità di montaggio e smontaggio10
Rapporto qualità prezzo10
Qualità e capacità estrattiva9.5
Facilità di pulizia9.7
Silenziosità10
Facilità di montaggio e smontaggio10
Rapporto qualità prezzo9.9
Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9.5
Facilità di montaggio e smontaggio9.5
Rapporto qualità prezzo9.5
Qualità e capacità estrattiva9
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9.4
Facilità di montaggio e smontaggio9.6
Rapporto qualità prezzo9.7
Voto
10.0
9.8
9.6
9.4
Prezzo
from 544,86 EUR
395,00 EUR
297,90 EUR
199,00 EUR
Spedito con Prime?
-
Primo Posto
Prodotto
Estrattore di Succo Kuvings Big Mouth C9500 (seconda generazione) + Tagliere
Immagine
Estrattore di Succo Kuvings Big Mouth C9500 (seconda generazione) + Tagliere
Criteri
Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia10
Silenziosità10
Facilità di montaggio e smontaggio10
Rapporto qualità prezzo10
Voto
10.0
Prezzo
from 544,86 EUR
Spedito con Prime?
-
Vai al prezzo migliore
Secondo Posto
Prodotto
Hurom H-AA - Estrattore di Succo, 500ml, 150W, Grigio
Immagine
Hurom H-AA - Estrattore di Succo, 500ml, 150W, Grigio
Criteri
Qualità e capacità estrattiva9.5
Facilità di pulizia9.7
Silenziosità10
Facilità di montaggio e smontaggio10
Rapporto qualità prezzo9.9
Voto
9.8
Prezzo
395,00 EUR
Spedito con Prime?
Vai al prezzo migliore
Terzo Posto
Prodotto
Kuvings 750SC NS-150CEM(W) Silent Juicer Estrattore di Succo, Bianco
Immagine
Kuvings  750SC NS-150CEM(W) Silent Juicer Estrattore di Succo, Bianco
Criteri
Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9.5
Facilità di montaggio e smontaggio9.5
Rapporto qualità prezzo9.5
Voto
9.6
Prezzo
297,90 EUR
Spedito con Prime?
Vai al prezzo migliore
Quarto Posto
Prodotto
Philips HR1883/31 Estrattore di succo a spremitura lenta, con tecnologia Gentle Squeezing per...
Immagine
Philips HR1883/31  Estrattore di succo a spremitura lenta, con tecnologia Gentle Squeezing per...
Criteri
Qualità e capacità estrattiva9
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9.4
Facilità di montaggio e smontaggio9.6
Rapporto qualità prezzo9.7
Voto
9.4
Prezzo
199,00 EUR
Spedito con Prime?
Vai al prezzo migliore

Estrattori in offerta! Approfitta subito del prezzo bloccato

I migliori estrattori di succo da noi testati e recensiti

 

1 Girmi SW10 Estrattore

Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità10
Facilità di montaggio e smontaggio9.5
Rapporto qualità prezzo10
Giudizio Complessivo
9.8
Prezzo Consigliato

77.99 77.98

2 Kuvings 750SC NS-150CEM(W) Estrattore

Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9.5
Facilità di montaggio e smontaggio9.5
Rapporto qualità prezzo9.5
Giudizio Complessivo
9.6
Prezzo Consigliato

349.00 297.90

3 Macom Just Kitchen 859 Perfect Juice Estrattore

Qualità e capacità estrattiva10
Facilità di pulizia9
Silenziosità9
Facilità di montaggio e smontaggio9
Rapporto qualità prezzo10
Giudizio Complessivo
9.4
Prezzo Consigliato

129.90 115.00

4 Princess 202045 Easy Fill Estrattore

Qualità e capacità estrattiva9.5
Facilità di pulizia9
Silenziosità9
Facilità di montaggio e smontaggio9.5
Rapporto qualità prezzo9.5
Giudizio Complessivo
9.3
Prezzo Consigliato

179.99 165.28

5 Philips HR1855/00 Viva Collection Centrifuga

Qualità e capacità estrattiva9.5
Facilità di pulizia9.5
Silenziosità9
Facilità di montaggio e smontaggio8.5
Rapporto qualità prezzo10
Giudizio Complessivo
9.3
Prezzo Consigliato

120.99 115.84

Estrattore vs. centrifuga: Cosa scegliere?

Spesso chi segue una dieta sana ed equilibrata è indeciso se acquistare un estrattore di succo a freddo o una centrifuga. Apparentemente sembrerebbero essere entrambi piccoli elettrodomestici interscambiabili e facilmente sostituibili.

In effetti, non è assolutamente così: la centrifuga e l’estrattore di succo a freddo sono due piccoli elettrodomestici diversi, dato che il meccanismo di funzionamento, il prezzo e la tipologia di prodotto ottenuto hanno caratteristiche distintive non facilmente comparabili ed interscambiabili.

I centrifugati di frutta e verdura freschi sono l’ideale per chi ricerca un prodotto ricco di vitamine e sali minerali, preparato con ingredienti naturali senza però pretendere un concentrato di macronutrienti essenziali per la salute dell’organismo umano.

Ciò è garantito dalla preparazione dei succhi di frutta e verdura che vengono estratti a freddo e si fanno prediligere dal punto di vista nutrizionale per essere un concentrato di fruttosio, vitamine, sali minerali, antiossidanti e soprattutto di fibre alimentari ricavate grazie al processo di estrazione.

La differenza tra centrifuga o estrattore succo a freddo sta proprio nella modalità di funzionamento dei due elettrodomestici, ciò impatta profondamente sulle caratteristiche qualitative e nutrizionali del prodotto ottenuto dalla lavorazione di frutta ed ortaggi freschi.

L’estrattore di succo a freddo funziona per mezzo di una coclea ovvero una vite inserita al posto delle lame che invece di triturare gli ingredienti ortofrutticoli li spreme sfruttando la potenza della pressione. La coclea è uno dei principali componenti e parti costituenti di un estrattore succo: ciò determina un impatto rilevante sulla variabile del prezzo, il quale risulta essere più esoso rispetto alle centrifughe.

Come funziona un estrattore?

La frutta e gli ortaggi freschi, una volta acquistate e ben lavate, possono essere inserite all’interno del contenitore dell’estrattore succo tagliandole a pezzi grandi o piccole a seconda della dimensione del bocchettone.

Frutta e verdura possono essere inserite senza necessità di dover essere sbucciate: ciò garantisce la buona conservazione delle sostanze nutritive degli ingredienti naturali che possono essere consumati in rinfrescanti e salutari succhi.

Negli ultimi anni, grazie alle raccomandazioni dell’OMS e alla maggiore attenzione dei consumatori per uno stile di vita salutare, sano ed equilibrato, l’offerta commerciale degli estrattori di succo è incrementata esponenzialmente sul mercato.

Infatti, questo piccolo elettrodomestico è utile sia per chi desidera mantenersi in forma sia per chi è affetto da problemi di salute (per esempio, per chi accusa patologie legate alle carenze vitaminiche). La comunità scientifica di medici e nutrizionisti è concorde con il consigliare ai propri pazienti di consumare quotidianamente succhi di frutta e verdura preparati con estrattori a freddo.

Non a caso dal punto di vista delle qualità nutrizionali, i succhi sono quattro volte più ricchi di elementi nutritivi essenziali e sono una “fonte” di energia ed elixir di lunga vita.

La crescita della domanda da parte dei consumatori ha portato le aziende produttrici di estrattori a specializzarsi in questo segmento di mercato: innovazione e ricerca costante di materiali e funzionalità più efficienti sono le chiavi di successo per competere in questa “nicchia”.

Per questo in commercio si possono reperire davvero tanti modelli di estrattori, di vari marchi, di varie fasce di pricing e, dal punto di vista tecnologico, con funzionalità aggiuntive che consentono di risparmiare tempo nella pulizia, nella buona manutenzione del prodotto e nella preparazione dei succhi, senza rinunciare alla qualità.

I 4 principali vantaggi dell’estrazione succo

Prima di addentrarci sulle caratteristiche tecniche e funzionali che un estrattore succo deve essere in possesso, iniziamo con l’enucleare i 4 principali benefici dell’estrazione del succo dalla frutta e verdura fresca. Questo punto è assolutamente fondamentale per capire l’utilità derivante dall’acquisto di un estrattore succo.

1. Facilita la tua digestione

Grazie all’utilizzo dell’estrattore succo dalla frutta e verdura fresca è possibile beneficiare di tutte le fibre alimentari, vitamine e minerali concentrate nella stessa.

In particolare, se l’estrattore succo lavora con un basso numero di giri al minuto, ciò consente al all’organismo umano di assorbire tutti quei macronutrienti essenziali contenuti del succo estratto a freddo.

Numerose ricerche scientifiche validano la tesi che consumare solo frutta e verdura allungano i tempi di digestione di circa 3-5 ore, dato che le cellule vegetali hanno le pareti molto resistenti.

Grazie all’utilizzo degli estrattori, il succo prodotto con un’estrazione a freddo garantisce ben l’80% di assimilazione dei macronutrienti contenuti nella frutta e verdura fresca con una tempistica di digestione nettamente ridotta a 20 minuti. Ben si comprende il vantaggio di estrarre succo o nettare dalla frutta lavorata con l’estrattore.

2. Aiuta a consumare più quantità di verdura fresca

Bere succo preparato con l’estrattore aiuta a consumare un maggior quantitativo di verdura fresca venendo a raggiungere le cinque porzioni consigliate dai nutrizionisti e dalla dieta mediterranea.

3. Aiuta a consumare una maggiore varietà di frutta e verdura

Utilizzare un estrattore in casa aiuta a consumare una varietà di frutta e verdura che non consumeresti mai: pensa solo all’estrattore di melograno, grazie a questo piccolo elettrodomestico puoi preparare in pochi minuti il tuo succo nutriente con tutte le vitamine, i minerali e gli antiossidanti contenuti nel melograno.

4. Rinforza il sistema immunitario

Acquistare un estrattore di succo a freddo aiuta a rafforzare il sistema immunitario dell’organismo umano che si alcalinizza, i livelli di energia migliorano, l’epidermide diventa più tonica e migliora il benessere olistico.

Parti componenti di un estrattore succo 

L’estrattore di succo è un piccolo elettrodomestico molto utile che permette di sfruttare a proprio beneficio i benefici dell’estrazione a freddo da frutta e verdura fresca, senza che i macronutrienti (sali minerali, vitamine, fruttosio, antiossidanti e fibre alimentari) possano “volatilizzarsi” durante la lavorazione del prodotto nella coclea.

Prima di procedere con l’acquisto di un estrattore è bene comprendere quali sono le parti costituenti e descrittive di un estrattore di succo.

Motore

Quando si acquista un estrattore una delle prime caratteristiche tecniche da valutare è il funzionamento del motore che può essere ad induzione e a spazzole.

Da numerosi studi e ricerche condotte dai migliori esperti della Ricerca&Sviluppo, di concerto con gli esperti di nutrizione, i migliori juicer a freddo attualmente in commercio utilizzano motori ad induzione che raggiungono i 40-80 giri al minuto: grazie a questa velocità relativamente “bassa” si ottimizza miglior rendimento del prodotto estratto dalla frutta e verdura fresca, oltre che il rapporto rendimento/qualità e caratteristiche organolettiche del succo.

Gli estrattori a 40 giri al minuto sono sicuramente quelli maggiormente preferibili dato che la coclea provoca meno riscaldamento ed il succo riesce a preservare inalterate ed intatte quelle caratteristiche nutrizionali che lo rendono assolutamente un concentrato prezioso di principi alimentari sani e naturali.

Grazie ai motori da 40 giri al minuto, le proprietà enzimatiche e quelle nutrizionali rimangono intatte date tali motori ad induzione si avvalgono di un processo di estrazione a freddo.

Dunque, se stai valutando quale tipologia di motore acquistare, un consiglio valido, suffragato da competenze nutrizionali e scientifiche, è quello di optare per gli estrattori che lavorano a 40-80 giri al minuto dato che con questa velocità i succhi vengono estratti a 15 gradi.

I motori a spazzole degli estrattori di succo presentano un inconveniente che occorre valutare adeguatamente: le spazzole, che permettono al motore elettrico di girare, tendono a riscaldarsi per la forza d’attrito e ad usurarsi quanto prima.

Il consiglio è quello di acquistare gli estrattori succo che lavorano a velocità basse (che non superino gli 80 giri al minuto) per i motivi nutrizionali e di preservazione delle caratteristiche organolettiche del succo.

Tuttavia, molte persone ricercano in commercio l’estrattore più veloce a scapito della qualità del succo prodotto; altro fattore da considerare è la potenza del motore che impatta anche sulla variabile prezzo: i motori piò potenti sono in genere quelli maggiormente costosi.

Però se si ricerca un estrattore succo che funzioni alla massima velocità con maggiore potenza, si deve necessariamente sostenere un “plus” in termini di costi. La maggior parte degli estrattoti ha una resistenza di 600, 700, 800, 850, 900 o 1000 watt.

Se si vuole estrarre un succo in modo veloce e per tutta la famiglia, è meglio optare per un estrattore di succo più costoso con un motore più potente (dagli 800 watt in su).

Coclee

Nella valutazione del processo di acquisto di un estrattore di succo, è importante valutare la tipologia di coclea installata sul juicer che si desidera utilizzare per preparare il miglior succo possibile.

Coclea Singola orizzontale

La coclea singola orizzontale è stata la prima ad essere montata sugli estrattori succo di primissima generazione; ciò non significa che sia irreperibile sul mercato, ma è ideale per chi deve estrarre succo da frutta di piccole dimensioni come i frutti rossi, le ciliegie, i ribes, i mirtilli o la verdura di dimensioni contenute o a foglie tenere (lattughino, piselli, etc.). Questa tipologia di coclea consente di triturare frutta dalla polpa tenere e succosa.

Coclea Verticale

Gli estrattori di succo a freddo con coclee verticali sono quelle più utili e funzionali in cucina dato che consentono di “salvare lo spazio” e sono quelle che, dal punto di vista estetico, si fanno prediligere per il loro caratteristico design moderno ed innovativo.

Non sono indicate per chi vuole assumere succhi preparati con verdura a foglie dato che la resa non è assolutamente ottimale e, inoltre, un altro punto di svantaggio è la difficoltà nella corretta manutenzione e pulizia del piccolo elettrodomestico.

In commercio, si possono acquistare sia coclee verticali con una singola lama che a doppia lama, sicuramente quella doppia permette di migliorare la resa e di semplificare il processo di estrazione del succo direttamente dal frutto o ortaggio.

Coclea a doppio albero orizzontale

In commercio si reperiscono anche coclee a doppio albero orizzontale che si fanno preferire per l’ottimo rapporto rendimento/qualità succo a scapito del prezzo che risulta essere più elevato e della tempistica del processo di estrazione a freddo dal prodotto.

Tuttavia, il maggiore pricing è assolutamente giustificato in quanto è possibile lavorare non solo frutta e verdura fresca, ma pure la frutta secca e le noci di cocco. Se ami preparare un succo con vari ingredienti naturali, la coclea a doppio albero orizzontale ti permette di ottenere il migliore prodotto dalle caratteristiche organolettiche e principi nutrizionali di grande valore aggiunto.

Filtri

Per quanto concerne la tipologia e i materiali di filtri che sono montati sui principali estrattori di succo, in commercio si possono reperire quelli in plastica e quelli realizzati in Ultem o Tritan (materiali termoplastici) molto più resistenti.

Se sei alla ricerca di un prodotto che ottimizzi il migliore processo di filtrazione del succo, i filtri tradizionali in plastica sono quelli da prediligere a scapito di quelli introdotti recentemente sul mercato (in Ultem o Tritan) maggiormente costosi e più duraturi.

Bocche dell’estrattore

La dimensione dell’imboccatura del juicer è una caratteristica che deve essere valutata a seconda che si voglia inserire e centrifugare la frutta di grandi o di piccole dimensioni.

Per chi è un operatore professionale (bar, agriturismo, catering, hotel, etc.) ovviamente gli estrattori di succo a bocche “larghe” sono da prediligersi dato che il flusso di clienti può richiedere un maggiore quantitativo di succo da estrarre.

Per le famiglie che solitamente tagliano la frutta e verdura a pezzi più piccoli è possibile optare per gli estrattori di succo con bocche dalle dimensioni più contenute.

Materiali estrattori: quali scegliere?

Nel valutare un estratto succo di fascia top da uno di fascia economica occorre consideare anche la qualità dei materiali utilizzati per le varie parti componenti del piccolo elettrodomestico.
Per il filtro nei prodotti più economici viene impiegato l’acciaio inox, per quelli di fascia premium e top, vengono impiegati l’Ultem, una resina molto più resistente
La coclea può essere realizzata sia in acciaio inox che in plastica dura: si consiglia di acquistare sempre gli estrattori “BPA FREE”, che non contengono bisfenolo A, una sostanza  nociva.
Gli estrattori di fascia altissima e TOP QUALITY prediligono il vetro per i contenitori dove si raccoglie il succo e la polpa che risultano qualitativamente migliori di altri materiali che potrebbero rovinarsi ed opacizzarsi con i lavaggi.

Generazioni di estrattori succo

Nell’ambito della storia tecnologica e generazione degli estrattori succo, si può suddividerla in tre/quattro fasi principali legate alle caratteristiche tecnico-funzionali dei piccoli elettrodomestici immessi sul mercato commerciale per fare fronte alle diverse esigenze dei consumatori.

Il primo estrattore di succo orizzontale uscì negli USA, la patria emblema della prosperità e del consumismo: fu proprio il Champion Juicer il primo slow juicer ad essere immesso in commercio oltre 50 anni fa.

Lo stesso Slow juicer con coclea orizzontale è citato da Norman Walker nel suo celebre Best Seller dedicato ai “Succhi freschi di frutta e verdura”, che ti consigliamo di acquistare, nonostante sia datato.

Pioniere del Crudism (corrente e filosofia nutrizionale “estrema”) l’estrattore succo Champion Juicer lavora a 1425 giri al minuto e, ancora oggi, è possibile acquistarlo e trovarlo in commercio.

Dopo l’uscita sul mercato del Champion Juicer, l’antenato degli attuali estrattori di succo orizzontale, considerato il principali rappresentante della prima generazione di slow juicer, con il tempo sono usciti sul mercato anche gli estrattori di succo verticali (quelli di seconda generazione).

Rispetto a quelli della prima generazione, gli slow juicer con coclea verticale hanno rinnovato la loro estetica e funzionalità: il primo estrattore verticale ad essere commercializzato al mercato di massa è stato quello della Hurom, nota azienda leader operante dal 1974, venduto sul mercato europeo e statunitense con il brand Omega VRT.

Se gli estrattori di prima generazione erano dotati di una lama per triturare i cibi e gli ingredienti naturali, quelli di seconda generazione sono dotati da una coclea a doppia lama che pressa (non tritura) frutta e verdura evitando di intasare la coclea e il filtro a forma di cestino rotante.

Gli estrattori di seconda generazione hanno introdotto il famoso tappo nel condotto di uscita del succo in modo tale da preparare non solo estratti di succo da frutta e verdura, ma anche latte di mandorla e altri latti vegetali (di soia, di riso) e salse.

Bisogna sottolineare anche che sebbene siano esteticamente più innovativi e moderni rispetto a quelli di prima generazione, gli estrattori di seconda generazione sono quelli che mostrano maggiori problemi nella lavorazione di verdure fresche a foglie verdi (lattughini, bieta, spinaci, etc.).

Per questo quando si estrae succo da ortaggi freschi a foglia verde è bene miscelarli con germogli di soia, con tuberi o con le radici di consistenza robusta e fibrosa in modo tale che le foglie delle verdure vengano pressate ed il filtro non si intasi.

Gli ultimi estrattori di terza e ora (in fase di transizione) quelli di quarta generazione sono caratterizzati da una coclea che riesce a pressare e spremere succo con maggiore potenza e migliore resa rispetto a quanto eravamo abituati con i modelli immessi sul mercato dalle precedenti generazioni.

Attenzione per i materiali usati: plastica BPA-free, acciaio inox e materiali innovativi come l’utilizzo del Tritan più resistente di quelli realizzati in policarbonato e, quelli di ultimissima generazione realizzati in quelli in Ultem molto più resistenti e con filtri migliorati ad alte prestazioni.

Nel passaggio dalla terza alla quarta generazione di estrattori succo, lo slow juicer si trasforma in spremiagrumi e macchina per la preparazione di ottimi gelati, sorbetti freschi e mousse per la tua famiglia o i tuoi ospiti.

Non solo, oltre alla multifunzionalità dell’estrattore succo, le case produttrici (in particolare i dipartimenti di Ricerca & Sviluppo) concentrano la maggiore attenzione su altri parametri e criteri che guidano sempre di più i consumatori moderni a valutare durante la fase di scelta e di selezione del migliore prodotto da acquistare.

Ecco su cosa punteranno nel futuro già in atto le case produttrici di slow juicer:

  • silenziosità del motore: è molto importante per i consumatori acquistare un piccolo elettrodomestico che sia poco rumoroso. In effetti, sul mercato sono già presenti tanti estrattori di succo silenziosi, ma questo parametro sarà un fattore tecnico considerato maggiormente dal Dipartimento progettazione delle imprese produttrici per competere maggiormente con la concorrenza. I consumatori che necessitano di preparare ad ogni ora della giornata il proprio succo di frutta, di verdura o latte vegetale (anche durante la notte), necessitano di acquistare slow juicer estremamente silenziosi senza recare alcun disturbo ai familiari ed ai vicini di casa.
  • Accessori in dotazione: all’interno della confezione di acquisto, oltre al juicer, i consumatori prediligono reperire anche altri accessori utilizzabili per vari scopi e funzionalità come la presenza di due caraffe, lo spazzolino per la corretta pulizia profonda del filtro, i campioncini di detersivo da utilizzare per pulire in profondità il contenitore ed evitare la formazione di depositi di enzimi, il libretto di istruzioni, i filtri aggiuntivi e ricettari per la preparazione domestica e veloce di succhi.
  • Facilità di impiego: si sa le donne lavorano e non hanno tempo per badare alle faccende quotidiane ogni giorno, per questo è importante che le case di produzione dei juicer possano rendere la fase di montaggio/smontaggio estremamente facile per consentire il lavaggio di ogni componente costituente l’estrattore.

Conservazione e manutenzione dell’estrattore

Per l’ottima manutenzione del piccolo elettrodomestico è necessario pulirlo ogni qual volta si utilizza: incrostazioni calcaree, depositi di succo secco, sedimenti zuccherini possono, a lungo andare, cagionare problemi di igiene e di pulizia dell’estrattore.

Per questo è buon suggerimento evitare questo ordine di problemi e risciacquare sempre con l’acqua corrente del rubinetto l’estrattore dopo ogni utilizzo, oltre ad usare la spazzolina con un detergente lavapiatti.

Occorre pulire in profondità con la spazzolina gli angolini e tutte le pareti del juicer in modo tale che si eviti, a lungo andare la formazione di incrostazioni secche.

I depositi che si formano sul fondo del contenitore sono un veicolo di batteri che potrebbero contaminare il succo e con il trascorrere del tempo, verrebbero ad otturare i fori del filtro limitando la resa del succo. In caso di intasamento, il rischio di rompere il filtro sarebbe molto elevato.

Ecco gli step necessari per assicurare la giusta manutenzione quotidiana dell’estrattore succo, anche se si raccomanda di fare sempre riferimento al libretto di uso reperibile all’interno della confezione al momento dell’acquisto.

Ecco come pulire l’estrattore succo:

  • smontare completamente la parte che serve per raccogliere la frutta e verdura e quella centrale della macchina,
  • immergere le parti appena smontate in acqua e pulirli con lo spazzolino e un goccio di detergente per piatti (evitare la candeggina),
  • strofinare con la spazzolina per pulire in profondità gli angoli insidiosi che possono cagionare i depositi di zuccheri, vitamine e minerali,
  • pulire le macchie immergendo le parti sporche in una soluzione costituita da aceto e componente acquosa,
  • pulire il filtro, lavare bene gli angoli per evitare che ci sia un deposito di materiale di scarto difficilmente removibile,
  • sciacquare con acqua abbondante il detergente dalle varie parti e asciugare tutte le parti componenti l’estrattore asciugandole con cura prima di montarli di nuovo.

Utilizzi Consumer e Business (HORECA)

Segmentando il mercato degli estrattori succo per “target” di utilizzatori, è possibile scinderlo in due categorie:

  • mercato consumer (privati e famiglie)
  • mercato professional o business (HO.RE.CA ovvero Hotel, Restaurant e Café).

Per le famiglie che vogliono “abbracciare” e seguire una dieta alimentare sana ed equilibrata, non c’è nulla di meglio che acquistare per la propria cucina un estrattore succo a freddo con coclea verticale o a doppio albero orizzontale per preparare squisiti succhi di frutta o di verdura.

Per soddisfare le esigenze delle famiglie più numerose (compresi bambini e grandi anziani) si consiglia di acquistare quelli a marchio Hurom, progettati per garantire il benessere e la salute di tutta la famiglia.

Lo Slow Squeeze Technology, tecnologia brevettata di spremitura lenta (fino a soli 17 giri al minuto) consente di conservare inalterate le caratteristiche nutrizionali degli alimenti.

Inoltre, il succo Hurom garantisce un prodotto fatto in casa di alta qualità: basta scegliere tutti gli ingredienti freschi per pressare e combinare assieme la frutta, la verdura, i cereali, e perfino, la frutta secca.

Se si ricerca un estrattore di succo professionale in grado di garantire la qualità e la sicurezza del juice realizzato dagli operatori HO.RE.CA, è importante optare e scegliere per quei prodotti costruiti con parti più sofisticate e studiate per estrarre il succo in modo più veloce possibile, senza “distruggere” le proprietà nutritive, in modo da non lasciare insoddisfatto un cliente.

Sul mercato dei juicer ad uso professionale, l’Angel Juice è uno degli estrattori di succo HO.RE.CA migliore in assoluto, dotato di un motore da 80 giri al minuto con coclea a doppio albero orizzontale per avere la migliore resa nel minore tempo possibile.

Interessante ed assolutamente igienico è il filtro in acciaio inox, che permette di pressare la frutta e verdura fresca (compresa la buccia), la frutta secca, i semi, i germogli in modo tale da ottenere succhi di qualità nutrizionali molto apprezzabili.

Una caratteristica che deve essere valutata nel processo di acquisto di un estrattore succo professionale rispetto a quelli per uso domestico è la necessità di scegliere le bocche “larghe” che agevolano l’immissione della frutta e verdura (anche non tagliata a pezzetti), venendo a risparmiare gran parte del tempo e ottimizzando la velocità del servizio offerto alla clientela.

Migliori estrattori di succo economici 2018

In commercio si trovano tanti produttori di estrattori di succo che offrono la possibilità di soddisfare esigenze diverse: capacità estrattiva, design, manutenzione, materiali dei componenti di realizzazione e prezzo sono le variabili maggiormente valutate dagli acquirenti domestici.

La variabile prezzo spesso può essere un fattore ostativo che porta le famiglie a non cambiare il vecchio frullatore o centrifuga in luogo di un estrattore succo a freddo che garantisca la qualità di un prodotto nutrizionale sicuramente migliore e di grande valore rispetto alla preparazione di una centrifuga o di un frullato.

In commercio, infatti, si reperiscono diversi estrattori succo che risultano avere un ottimo rapporto qualità/prezzo: ciò ha un impatto molto interessante sulla scelta guidata del giusto prodotto che fa per te!

Valutare solo il prezzo dell’estrattore da acquistare è piuttosto limitante, per questo occorre sempre considerare altri parametri tecnici e funzionali.

Dato che disponi di un budget limitato e vuoi acquistare un estrattore succo, puoi optare e valutare i seguenti brand e modelli di estrattori acquistabili a prezzo economico.

Offerta
Philips HR1882/31 Avance Collection
Il brand commerciale Philips è sicuramente già un buon “biglietto da visita” nel garantire la qualità del prodotto da acquistare: il motore è molto potente e non fa rumore (caratteristica molto apprezzata).

La tecnologia Gentle Squeezing che consente di separare il succo dalla polpa mentre pressa la frutta e verdura fresca consente di preparare succhi ricchi di fibre, vitamine, minerali ed antiossidanti, i cui principi nutrizionali rimangono inalterati e preservati.

L'estrattore consente di spremere un'ampia varietà di frutta e verdura per 30 minuti consecutivi, senza alcun problema di “volatilità” dei macronutrienti e senza alcun problema di temere l’ossidazione del succo. Grazie alla caraffa da 1,5 l è possibile servire a tavola i succhi versandoli direttamente nei bicchieri dei tuoi ospiti.

Il design è robusto e moderno, si adatta allo stile della tua cucina, ottimo il sistema antigoccia che consente di non sporcare, possibilità di sfruttare il funzionamento no-stop fino a 30 minuti.

Per la corretta pulizia tutte le parti rimovibili possono essere lavate in lavastoviglie o a mano con la spazzolina ed il detergente o una soluzione acquosa con aceto.

Quale capacità estrattiva possiede questo estrattore? Il motore silenzioso e affidabile permette di estrarre tutto il succo da frutta e verdura fresca mediante la pressatura della polpa e della buccia: la sua potenza garantisce la possibilità di estrarre succo anche da carote e barbabietole.

All’interno della confezione di acquisto del prodotto è possibile reperire il comodo bicchiere e contenitore della polpa, il ricettario, e lo spazzolino per velocizzare la pulizia.

Offerta
RGV 110600 Juice Art Estrattore di Succo
Un altro interessantissimo estrattore succo economico assolutamente consigliabile è il modello RGV 110600 uno dei migliori da valutare se si considera il rapporto qualità/prezzo.

Questo modello è apprezzabile per la sua capacità di coniugare un potente motore da 400 W ad una velocità di rotazione di 60 giri al minuto in modo tale da evitare la volatilità dei macronutrienti.

Infatti, è possibile lasciare intatte tutte le proprietà della frutta e verdura, quali minerali, vitamine ed enzimi: la pressatura della polpa e della buccia non viene mai interrotta ed il succo e materiale di scarto escono da due condotti distinti in modo tale semplificarne la pulizia.

Infatti, è assolutamente apprezzabile la sua semplicità di smontatura e di pulizia: ciò va a tutto vantaggio della lunga conservazione del prodotto e della possibilità di ammortizzare la spesa sostenuta (di importo inferiore ai 100 euro) su n numero di anni.

All’interno della confezione di acquisto è possibile reperire anche il tappino antigoccia, un supporto cestello ed il separatore succo/scarti, oltre ad un ricettario con oltre 26 ricette tutte da gustare.

Coway Juicepresso CJP-03
Uno dei migliori estrattori succo economici smart e ultra funzionali è il modello Coway Juicepresso CJP-03 che occupa poco spazio ed ha un ottimo rapporto qualità prezzo.

Uno dei modelli economici che riscuote sempre maggiore successo, il brand Coway gode di ottima Brand Reputation: l’estrattore succo Juicepresso CJP-03 è dotato di una coclea verticale.

Il suo sistema di estrazione a freddo è brevettato (S.E.S. smart extracting system), garantisce l’ottima qualità dei succhi che mantengono proprietà preziose come quelle contenute nella frutta e verdura fresca.

Gli ingredienti naturali non vengono triturati con una lama, ma sono pressati con la buccia: ciò garantisce un “pieno” di vitamine, minerali e più antiossidanti.

Juicepresso CJP-03 è semplice da assemblare ed utilizzare, nella sua versione pocket, è salvaspazio ed è ideale per le cucine di metratura esigua.

Per un corretto utilizzo, occorre porre la base dell’estrattore su di un piano stabile e vicino ad una presa di corrente; il suo design e l’estetica del prodotto lo rendono gradevole e un elemento d’arredo.

Offerta
Ariete Centrika 177
Se vuoi affidarti ad un marchio noto ed italiano, affidati ad Ariete Centrika 177, il nuovo interessante estrattore di succo dedicato a chi ama preparare tra le mura domestiche succhi di frutta sani e genuini.

Grazie alla rivoluzionaria tecnologia di estrazione a freddo, si mantengono inalterati i preziosi elementi nutritivi dato che la pressatura della polpa della frutta e verdura avviene senza lama e con una rotazione lenta.

Acquista Ariete Centrika 177, pensato per inibire il processo di ossidazione e per evitare il riscaldamento degli ingredienti naturali che possono essere utilizzati per preparare “concentrati di salute”.

Il cestello è dotato di coclea che permette di separare la soluzione liquida da quella solida, gli scarti riutilizzabili, per ottenere un succo attraverso la spremitura degli ingredienti tagliati a pezzetti con la buccia.

La parte a contatto con la polpa è in acciaio inox, assolutamente sicuro e sterile, facile da tenere sempre pulito; inoltre, due sono i cestelli che consentono di raccogliere le fibre alimentari ed il succo.

Offerta
Petra FG 20.07
Altro valido modello economico di estrattore succo consigliato per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo è l’estrattore succo Petra FG 20.07 che si presenta esteticamente come un piccolo elettrodomestico piuttosto semplice, dal funzionamento affidabile e dal design pulito.

Ideale per preparare succhi, latti vegetali e per utilizzare come valido spremiagrumi, non è assolutamente adatto per chi necessita di tritare frutta secca, noci, nocciole o semi.

Una delle caratteristiche più efficienti ed apprezzate è la silenziosità: il motore non genera rumori fastidiosi: l’apparecchio può essere utilizzato sia di mattina che di sera, senza arrecare disturbi.

Dotato di un filtro estraibile, facilita l’operazione di smontatura e rende assolutamente semplice e veloce la pulizia e la corretta manutenzione.

La sua potenza è di 150 watt ed il motore compie circa 80 giri al minuto, il “giusto” valore per la buona resa e qualità di succo estratto dalla frutta e verdura fresca.

Come conservare i succhi estratti?

Una volta preparati i succhi, i latti vegetali e le salse con l’estrattore succo è bene procedere con la conservazione del prodotto composto da ingredienti naturali e facilmente soggetti a deperibilità.

Il contatto del succo con l’aria altera le proprietà nutrizionali ed organolettiche degli ingredienti che cominciano a “ossidarsi”.

Si pensi che i succhi di agrumi perdono oltre il 50% della vitamina C entro 15 minuti dalla preparazione a causa dell’esposizione alla luce ed all’ossigeno.

Per evitare questo processo di ossidazione, occorre mettere in atto buone regole e pratiche per la corretta preservazione del succo e per consentire che lo stesso si conservi per oltre 24 ore, con caratteristiche organolettiche e proprietà nutrizionali inalterate.

Occorre addizionare al juicer preparato il succo di limone contenente acido ascorbico (vitamina C) che espleta una funzione di ottimo conservante naturale e rallenta il processo di ossidazione.

Per inibire e rallentare il processo di ossidazione del juicer, ti consigliamo di utilizzare dei barattoli o bottigliette sottovuoto in modo tale che l’ossigeno venga eliminato all’interno del contenitore (di materiale vetroso).

Utilizza una macchina sigillatrice per contenitori sottovuoto: la migliore sul mercato è la macchina Food Saver che puoi acquistare con semplicità su Amazon. In alternativa, puoi adottare il vecchio rimedio della nonna: coprire i barattoli con della carta stagnola, in maniera tale che i raggi solari non penetrino e non ossidino il succo.

Come riciclare gli scarti dell’estrattore

Con un estrattore di succo a freddo si può beneficiare della possibilità di preparare un juice ricco di sostanze nutritive ad alto contenuto di fibre, enzimi, vitamine e minerali derivanti dalla frutta e dalla verdura pressata.

E gli scarti che fine fanno? Una volta preparato il succo rimangono i residui degli ingredienti naturali che vengono utilizzati per la preparazione del juice.

Spesso e volentieri i residui vengono gettati nella spazzatura, per ridurre gli sprechi alimentari, si può imparare a riciclare gli scarti di frutta e verdura.

In che modo? Prepariamo con gli scarti dell’estrattore delle super economiche ricette facili e veloci.

Marmellate di frutta

Un modo originale per evitare sprechi in cucina è quello di riutilizzare gli scarti dell’estrattore succo per preparare delle ottime e salutari marmellate di frutta pressata (purea) mescolata con zucchero e succo di limone da conservare in frigo.

Le marmellate costituiscono un ottimo ingrediente pratico e genuino per preparare pane o fette biscottate spalmate con la marmellata da servire a colazione e merenda con il succo per un “esplosione di benessere e di energia”.

Metti da parte gli scarti di frutta e verdura, congelali poco alla volta e comincia a preparare i decotti con zucchero e succo di limone.

Hamburger vegetariani e vegani

Sei un patito dell’alimentazione vegana? Ami seguire uno stile di vita sano e salutare, senza sprechi alimentari e nel rispetto della natura e della sostenibilità ambientale? Benissimo, allora utilizza gli scarti di verdura (in foglioline), i germogli e i semi per cucinare gli squisiti hamburger vegani.

Buoni e gustosi basta mescolare gli scarti di verdure con qualche altra verdura saltata in padella o lessata e con la quinoa e l’orzotto per preparare gli hamburger da conservare in frigorifero. Un toccasana per la tua salute e per il tuo intestino!

Tortino di purea di verdure

Hai degli scarti di verdura e di germogli di soia residuati dall’estrattore succo a freddo? Perfetto, mettili da parte non gettarli nella spazzatura!

Prepara la tua purea di patate, carote e zucchine lessate, una volta bollite, aggiungi gli scarti di ortaggi e germogli in seguito all’estrazione del succo e prepara il tuo tortino da cuocere in forno a 180˚C. Una volta che si sarà formata la “crosticina” dorata, lascialo raffreddare e servilo a tavola con delle fette di arrosto di vitello o di pollo.

Come puoi vedere i vantaggi derivanti dall’acquistare un estratto di succo a freddo sono innumerevoli, dato che hai la possibilità anche di cucinare risparmiando tempo e denaro!

Vantaggi economici, ma anche salutari: gli scarti dell’estrattore sono fibre buone e nutrienti, ottime per migliorare la funzionalità intestinale, eliminare le tossine, regolarizzare la flora batterica, prevenire il diabete e le malattie cardiovascolari.

Inoltre, consumare succhi e piatti realizzati con scarti dell’estrattore di succo aiuta ad incrementare il senso di sazietà, a perdere peso e ad accelerare il metabolismo basale.

Pensa a quanti vantaggi derivano dal possedere in casa un estrattore di succo a freddo!

Ricette culinarie realizzate con gli estrattori di succo a freddo

I vantaggi derivanti dal possedere o dall’acquistare uno slow juicer sono veramente innumerevoli dato che ti consentono di cucinare piatti che fino ad oggi non avevi minimamente mai pensato di realizzare prima d’ora.

Avere un estrattore succo ti aiuterà a migliorare il tuo stile di vita nutrizionale e a migliorare il benessere e fabbisogno alimentare dei tuoi piccoli e di tutta la tua famiglia.

Potrai realizzare davvero tantissimi piatti (primi, secondi, contorni, dessert) in modo veloce, naturale e sano consumando ben 5 porzioni di frutta e verdura (di ogni tonalità cromatica).

In fin dei conti è la Best Guide dell’OMS e la “Bibbia” dei nutrizionisti e dei medici che lo consiglia: consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura ogni giorno aiuta a migliorare la salute e lo stile di vita alimentare. Non dimenticarlo mai!

Acquista il tuo estrattore di succo per preparare queste 5 ricette culinarie assolutamente squisite, salutari e ricche di antiossidanti, fibre, vitamine e minerali.

Succo della “Dea verde”

Ingredienti: 3 gambi di sedano, 1/2 cetriolo grande, tagliato in quarti, 1 mela verde media, tagliata in quarti e 1 pera media, tagliata a pezzettini.

Per la tua colazione non rinunciare mai alla bontà dei frutti e ortaggi naturali di colore verde, inserisci il tutto all’interno della bocca dell’estrattore succo e procedi alla lavorazione per 5 minuti fino a quando non avrai ottenuto un ottimo succo dal colore verde.

Servilo a tavola versando il juicer direttamente dal contenitore dell’estrattore ed utilizza il tappino antigoccia per evitare di sporcare la cucina ed il tavolo con il liquido zuccherino e ricco di enzimi.

Tropikana Juice Cake

Un dolce rinfrescante dal sapore tutto tropicale come suggerisce il nome stesso.

Ingredienti: 1/4 di ananas fresco, 1 banana matura sbucciata, polpa di cocco, 1/2 mango, 2 datteri tunisini con nocciolo, latte di cocco.

Una volta lavata e preparata la frutta, tagliala a pezzetti e introducila all’interno dell’estrattore succo con coclea a doppio albero orizzontale.

Non gettare gli scarti di frutta residuati dall’estrattore, utilizzali per mescolarli con la crema di cacao o di nocciole (a seconda dei tuoi gusti).

Bagna con il succo il Pan di Spagna ed alterna con uno strato di crema fino a formare una sorta di “sandwich” dolce, alla fine spalma il tutto con la crema e gli scarti presenti nel condotto dell’estrattore.

Copri tutto il dolce con la panna montata e decora con fettine di ananas e cocco.

Latte di mandorle fatto in casa

Se sei vegano o intollerante al lattosio, puoi preparare con il tuo estrattore succo freddo resistente e con doppia lama in acciaio inox, una buona tazza di latte di mandorla fatto in casa da consumare a colazione o a merenda.

Ricchissima di calcio (come se fosse latte vaccino o di pecora), questa bevanda vegetale preparata grazie all’estrattore succo è un vero “toccasana” per il tuo metabolismo basale e per la salute del tuo organismo.

Nessuna perdita di tempo, questa ricetta non richiede né cottura né ammollo delle squisite mandorle siciliane da agricoltura biologica.

Il latte di mandorle preparato velocemente con estrattore succo è ideale per essere conservato in frigorifero per due o tre giorni: una “fonte” preziosissima di sali minerali, fibre alimentari, zuccheri semplici e acidi grassi essenziali che contribuiscono al buon funzionamento dell’apparato intestinale, digerente e circolatorio.

Il latte di mandorle può essere utilizzato anche per la preparazione di ricette dolci e salate e per sostituire il latte vaccino: ideale per chi è intollerante al latte e per chi segue una dieta vegetariana e vegana.

Zuppa di cipolle alla francese

Se sei un’amante della cucina “d’oltralpe” non puoi non preparare con l’estrattore succo una squisita pietanza tipica della cucina francese: la famosa e delicatissima zuppa di cipolle.

Ingredienti: 4 cipolle, olio d’oliva, burro, dado vegetale, timo, dado vegetale, sale, pepe macinato.

Bastano soli 10 minuti per la preparazione di questa ricetta genuina, veloce, dal potere saziante.

Sciogli il burro con l’olio d’oliva in una pentola antiaderente, aggiungi il succo di cipolle precedentemente preparato con l’estrattore con coclea verticale.

Mescolare continuamente a fuoco medio, aggiungi il brodo di carne, il timo ed un dado vegetale, insaporisci con sale e pepe e cuoci a fuoco vivace per 5 minuti.

Una volta pronta, spegni il fuoco e versa la zuppa in scodelle in terracotta e servi a tavola con fette di pane casalingo spalmate con del buon formaggio francese a pasta molle: il famoso camembert.

Arrosto di lonza con succo d’arancia

Una ricetta tutta da provare, un secondo piatto che unisce il buon sapore dell’agrume (arancia) con quello della lonza di suino insaporito con vino e aglio.

Ingredienti: 1 kg di lonza di suino, 3 spicchi d’aglio, 5 arance, dado di brodo vegetale, burro, olio di oliva extravergine, bacon, pepe, sale, rosmarino, 3 bicchieri di vino bianco.

Avvolgi l’arrosto di suino con bacon e legalo con dello spago, mettilo in una teglia da forno con olio, brodo vegetale, burro, sale, pepe e rosmarino.

Cuocilo al forno a 220°C per circa 30 minuti; intanto, nell’estrattore succo immetti le arance, gli aghi di rosmarino, gli spicchi d’aglio per preparare il composto gelatinoso e gustoso da versare sulle fettine di lonza di maiale da servire a tavola.

Estrattori per i tuoi bambini: i vantaggi

I vantaggi derivanti dall’acquistare un estrattore succo non sono innumerevoli solo per gli adulti, ma soprattutto per i tuoi figli.

Lo slow juicer “educa” fin da piccoli a utilizzare e consumare più frutta e verdura fresca: molti studi e ricerche scientifiche hanno confermato che un problema piuttosto diffuso in età preadolescenziale ed adolescenziale è quello di odiare la verdura.

Come fare per ovviare a questo problema che ha riflessi negativi sulla salute del ragazzo o della ragazza? Educarlo fin da piccolo ad utilizzare l’estrattore succo per la preparazione di succhi squisiti e prelibati, di zuppe, minestrine, brodini, vellutate e tanti altri piatti buoni, naturali e ricchi di macronutrienti essenziali per assicurare la crescita del bambino.

Per esempio, un succo energizzate molto consigliato dai pediatri è l’Ace che contiene le carote, arance e succo di pomodoro: bere un bicchiere di Ace in luogo delle merendine acquistabili al supermercato è sicuramente un’ottima alternativa per fare merenda.

Anche lo stesso utilizzo degli scarti è una validissima ed azzeccata scelta alimentare che consente alla mamma di riutilizzare i residui di frutta e verdura per preparare biscotti secchi ai cereali e al latte arricchiti con antiossidanti ai residui di frutta.

Inoltre, con gli scarti di verdura e di germogli di soia è possibile preparare gli hamburger con macinato magro di carne di vitello o di manzo.

Si pensi a come le mamme possano beneficiare della possibilità di mescolare la carne con la verdura e di servire a tavola secondi genuini e salutari.

Molte volte la “svizzera” che si acquista al macello servita con contorno di verdure risulta essere poco gradita dal bambino che tende a non consumare né il contorno né l’hamburger.

“Is Juice Healthy For Kids?”: un interessante studio scientifico

Si tratta di un’interessante studio ed inchiesta scientifica pubblicata nel mese di dicembre 2017 sulla rivista Reports Healthcare, che “spacca” il mondo dei nutrizionisti e dei pediatri sui possibili effetti dannosi derivanti dal consumo dei succhi di frutta.

Occorre prestare alla lettura in quanto potrebbe “trarre in inganno” la maggior parte dei genitori nel fare consumare ottimi e salutari succhi di frutta preparati con ingredienti naturali (frutta e verdura) in luogo di quelli acquistabili in commercio.

Molti genitori preferiscono dare al loro figlio un succo di succo piuttosto che un pacchetto di caramelle, patatine fritte o biscotti, semplicemente perché lo considerano un’alternativa più salutare. Diversamente da quanto si possa pensare i bambini adorano ricevere bicchieri gremiti di succo di frutta naturale e zuppe di verdure preparate con gli estrattori di succo.

Per anni la maggior parte dei medici e dei nutrizionisti ha raccomandato di fare bere ai bambini succhi confezionati reperibili in commercio per ovviare alle carenze nutrizionali vitaminiche.

Oggi c’è stato un cambiamento nelle opinioni da parte di molti studiosi: un rapporto pubblicato dall’American Academy of Pediatrics (AAP) nel 2017 ha posto in evidenza i potenziali effetti dannosi che possono derivare nel somministrare succhi di frutta a neonati, bambini e agli adolescenti.

Conformemente alle regole sancite dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti, qualsiasi bevanda che si definisca succo deve contenere un estratto al 100% della componente acquosa, zuccherina, vitaminica presente nel frutto.

Dunque, tutte le bevande che non contengono il 100% dell’estratto di succo dalla frutta o verdura sono tenute a dichiarare sull’etichetta e sulla confezione la percentuale contenuta con tutte le informazioni nutrizionali.

La maggior parte dei pediatri ha cambiato opinione dopo la pubblicazione del rapporto dell’American Academy of Pediatrics, il quale si concentra sugli effetti negativi derivanti dal consumo di succhi di frutta”.

Ma di quali succhi di frutta fa riferimento l’articolo? Attenzione, non si fa riferimenti ai succhi derivanti dall’estratto di frutta naturale che si possono preparare grazie all’utilizzo di un estrattore a freddo, ma ai succhi che si trovano sugli scaffali dei supermercati.

In effetti, bere succo naturale preparato con l’estrattore dal consumare i succhi ricchi di zuccheri e di conservanti e di aromi non è la stessa cosa.

Ci sono anche effetti dannosi tra cui diarrea, flatulenza, malnutrizione o sovra-nutrizione, maggiore rischio di sviluppare una dipendenza da zucchero insieme a problemi dentali, come le carie” che lo studio pone in evidenza come danni e controindicazioni derivanti dal consumo quotidiano di succhi prodotti dalle aziende alimentari.

Molti genitori tendono anche ad aggiungere acqua al succo per diluirlo e per evitare che il figlio consumi troppo zucchero. Sfortunatamente, aggiungere acqua a qualsiasi tipo di succo non diminuisce gli effetti negativi del consumo del succo di frutta” continua a riportare lo studio scientifico.

Succo di frutta: quale scegliere?

Per i propri figli è meglio far consumare succo di frutta preparato con estrattore a freddo o acquistare quelli industriali reperibili in commercio? A te genitore la risposta, ma solo dopo aver letto tutta la guida.

Un’analisi di Consumer Reports ha rilevato che circa il 10% dei succhi di uva e di mela presenti in commercio contengono livelli di arsenico superiori agli standard statunitensi definiti per l’acqua potabile.

Circa il 25% dei campioni di succo di frutta industriali, testati mediante prove di laboratorio, contengono anche quantità di arsenico che hanno superato la quantità consentita dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti per la commercializzazione delle bottiglie di acqua minerale.

L’arsenico è presente nei succhi di frutta industriali per l’utilizzo degli insetticidi che rimangono nel terreno anche dopo anni di utilizzo nell’agricoltura e, per il riutilizzo di nettari importati dalla Cina.

Inoltre, aggiungere che nei succhi preparati dalle industrie alimentari vengono introdotti l’uso di additivi, conservanti, aromi non naturali e zucchero bianco, un vero “veleno” per la salute di tuo figlio.

Allora, sei convinto che il succo di frutta preparato con l’estrattore di succo sia molto più salutare che non acquistare i succhi industriali?

Per evitare che tuo figlio si “avveleni” con arsenico, conservanti ed aromi artificiali che sono addizionati ai succhi di frutta industriali, opta sempre e solo per i prodotti naturali pressati grazie all’utilizzo dell’estrattore di succo a freddo.

Acquista il tuo estrattore di succo e inizia a cucinare tutte le ricette facili e veloci: ti consigliamo di acquistare anche i migliori ricettari che ti aiutano a preparare succhi, latti vegetali, salse che riutilizzano gli scarti di frutta e verdura, senza sprechi!

Ricettari e libri di cucina estrattori succo

Ecco una lista di libri di cucina che puoi acquistare su Amazon per preparare mille ricette culinarie con il tuo estrattore succo a freddo:

  • “Il manuale dell’estrattore. Succhi, latti vegetali, salse e ricette che riutilizzano gli scarti, per una cucina senza sprechi” di Martino Beria
  • “Estratti di frutta e verdura per le 4 stagioni” di Marco Dalboni
  • “Centrifughe, estratti e succhi rigeneranti” di Clara Serretta
  • “150 estratti e succhi di frutta e verdura” di Giuseppe Cocca
  • “Estratti di salute: Curiosità, consigli e ricette. Tutto quello che devi sapere sulle incredibili proprietà dei succhi di frutta e verdura freschi” di Michele Giagnorio
  • “Succhi freschi di frutta e verdura” di Norman Walker
  • “200 succhi e frullati” di M. B. Piccioli
  • “Succhi ed estratti” di Emanuela Sacconago

e molti altri ancora …. scoprili su Amazon!

 

4019 4026 4389 4384 4401 4399 4372 4397 4346 4360
Back to top